Embodied Nationalisms

Ethnography and nation building

“Blut und Boden” – ma il sangue?

Posted by urban.questions su febbraio 27, 2013

Il nazionalismo, come comunemente inteso – ovvero uno dei tanti argomenti che gli studenti di storia affrontano tra il XIX e il XX secolo, leggendo di movimenti sociali, battaglie, guerre e altri simili accidenti – viene spesso accostato a un binomio reso tristemente celebre dal Terzo Reich, “sangue e suolo”, in tedesco “Blut und Boden”.

Ora, se guardiamo alla letteratura mainstream sul nazionalismo ci accorgiamo che dei due, quasi solo il “suolo” viene discusso. Hobsbawn, Gellner, Anderson, Smith, Brubaker, Jenkins, Herzfeld, Greenfield, e altri maestri di Nationalism Studies ci danno contributi illuminanti sui modi in cui il territorio, il suolo, e i relativi sensi di appartenenza ad esso, siano tra le più importanti monete di scambio per generare e perpetuare politicamente e/o culturalmente il nazionalismo.

Non riesco invece a identificare classici che abbiano problematizzato il primo elemento del tristemente famoso quanto meritevole di esame binomio. Cos’è, ovvero come è socialmente/storicamente costruito, il “sangue”? Come i valori ad esso attribuiti indirizzano comportamenti, e che ruolo hanno nella formazione di idee, costruzioni di senso e pratiche proprie al nation building? Inoltre, come l’etnografia può arrivare a capire tutto questo?

L’antropologia viene qui parzialmente in aiuto. La parentela e le questioni connesse all’eredità biologica rimandano certamente alla centralità del “sangue” come veicolo di credenze, solidarietà e senso di appartenenza. Qui, “sangue” viene inteso nel suo significato metaforico, di discendenza. Il sangue in quanto tale – liquido corporeo – invece, non viene esaminato come significante di appartenenza nazionale, per quanto la mia conoscenza abbia potuto abbracciare.

Solo recentemente mi sono imbattuto con grande interesse in un saggio di Giovanni Luca Mancini, Donare il sangue: Richard Titmuss e The Gift Relationship rivisitati. Saggio bibliografico, in Dei, F. “IL SANGUE DEGLI ALTRI: CULTURE DELLA DONAZIONE TRA GLI IMMIGRATI STRANIERI IN ITALIA, Firenze, 2007, pp. 67-100.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: